Serata speciale dedicata a “The Cove” (premio Oscar 2010) con l’attivista Richard O’Barry

1 Giugno 2019

Sabato 1 giugno -con una proiezione al Cinema Centrale di Torino (anziché all'Imbarchino), seguita da un incontro con il protagonista del film Richard O’Barry- CinemAmbiente celebra il decennale del pluripremiato documentario, vincitore dell'Oscar 2010.

Il Festival CinemAmbiente celebra il decennale del pluripremiato documentario The Cove. La baia dove muoiono i delfini, di Louie Psihoyos (USA, 2009, 92'), e rende omaggio al suo protagonista, l’attivista statunitense Richard O’Barry – nella giuria del Concorso Documentari Internazionali in quest’edizione del Festival – con una proiezione speciale del film. 

L'appuntamento è in programma sabato 1 giugno 2019 alle ore 21.30 e la proiezione è stata spostata per ragioni tecniche dall’Imbarchino al Cinema Centrale di via Carlo Alberto 27, a Torino.

Vincitore dell’Oscar per il miglior documentario nel 2010, presentato alla 13a edizione del Festival CinemAmbiente, il lungometraggio racconta la missione clandestina di un gruppo di ambientalisti decisi a denunciare al mondo quanto accade nella baia giapponese di Taiji, dove ogni anno si danno appuntamento predatori di cetacei, pescatori e acquirenti occidentali pronti a ingaggiare una crudele caccia a questi mammiferi per conto dell’industria dell’intrattenimento. 

Nell’eco-avventura mozzafiato, si inserisce la storia personale di Richard O’Barry, un tempo cacciatore e addestratore di delfini per la popolare serie tv americana degli anni '60 "Flipper", che, sconvolto dal “suicidio” di uno dei cetacei protagonisti, è da allora diventato uno dei massimi ambasciatori mondiali dei diritti degli animali marini. 

La proiezione sarà seguita da un incontro con Richard O’Barry e con Ilaria Delfina Ferri, dell’Associazione Dolphin Project.

Ingresso libero, fino a esaurimento posti. 
Per maggiori informazioni, scrivere a festival@cinemambiente.it.

News successiva

Newsletter