State of Dogs

Lo stato dei cani

State of Dogs è una parabola su un cane randaio mongolo che non vuole diventare uomo. Baasar era un cane vagabondo ucciso da un cacciatore di cani alla periferia di Ulan Bator il primo giorno di primavera. Aveva sempre avuto fiducia nell'uomo, ora non più. In Mongolia la gente crede che un cane dopo la morte rinasce uomo. Ma Basaar si rifiuta di rinascere uomo. Per accettare il suo destino il cane intraprende un viaggio attraverso la propria memoria: si ricorda la sua vita felice come cane pastore, il dolore e la sofferenza di quando fu abbandonato dal padrone e la lotta per la sopravvivenza in città. Senza sapere perché si ricorda di una giovane donna. Si sente molto vicino ad essa come se il tempo li avesse uniti, vuole proteggerla e avvisarla di un grande pericolo, Rah il drago mitologico vuole divorare il sole per creare caos e ditruzione. La rinascita di Baasar dipende dal potere degli uomini di scacciare Rah.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter