Tutta colpa di Voltaire

La faute à Voltaire
di Abdel Kechiche Fiction Francia 2000 118'

"Non ci sono immigrati clandestini. Ci sono soltanto uomini, donne, esseri umani che aspirano ad una vita migliore." Il regista sceglie di seguire il percorso di uno di questi uomini, occupandosi così del dramma degli esclusi nella società della globalizzazione, "cercando di rompere la distanza che tende a confinarci nelle nostre differenze e indifferenze".Jallel, un giovane tunisino, decide di tentare la fortuna in Francia, emigrando a Parigi come clandestino; associato alla figura di Candide, il personaggio di Voltaire, il protagonista dovrà alla fine prendere atto del fallimento dei propri sogni.

Regista:

Abdel Kechiche

Nazione:

Francia

Newsletter