Solartaxi - Around the World with the Sun

Solartaxi - Per il mondo con il sole
di Erik Schmitt 2010 68'

Louis Palmer è un insegnante svizzero trentaseienne con un sogno che coltiva sin da ragazzo: compiere il giro del mondo con un'auto a energia solare. Un'impresa che diventerà realtà solo il 3 luglio 2007, quando il viaggio avrà finalmente inizio: una vera e propria odissea che in due anni lo porterà a percorrere cinquantamila chilometri, attraversare cinque continenti e quaranta paesi, oltre a incontrare importanti capi di Stato del pianeta (da Ban Ki-moon al principe Hassan di Giordania) tutti entusiasti di poter guidare la vettura del futuro. Un'avventura che non ha l'obiettivo di cambiare il mondo, ma più semplicemente di dimostrare come un'altra energia sia realmente possibile. SPUNTI DI RIFLESSIONE DIDATTICA - PER LE SCUOLELa visione di questo film offre diversi spunti di riflessione sulla tematica energia. Una delle crisi globali che l'umanità deve affrontare è proprio quella energetica, a cui si lega direttamente quella climatica. La società basata sull'impiego di energia fossile è di fronte alla necessità di cambiare radicalmente sistema energetico sia perché le fonti fossili si stanno esaurendo, sia perché i gas serra liberati in atmosfera stanno portando il clima terrestre verso una situazione di caos imprevedibile e incontrollabile. Una delle principali soluzioni proposte è proprio quella di passare all'impiego di fonti rinnovabili, come il sole. A partire dalla storia raccontata in questo film sarebbe interessante proporre una discussione sui flussi di energia che attraversano il nostro pianeta, approfondendo il legame esistente tra le fonti rinnovabili che si conoscono e il sole. A partire da un contesto più ampio è poi possibile collocare l'invenzione e l'impiego dei pannelli fotovoltaici, come quelli che vediamo su alcuni tetti o quelli impiegati dal protagonista per il suo "solartaxi". Occorre, inoltre, proporre delle riflessioni sulle criticità che nascono dall'impiego dei pannelli fotovoltaici o di altri sistemi che impiegano le fonti rinnovabili. Nel film si afferma spesso che un'auto alimentata con l'energia solare sia "pulita" sostanzialmente perché per funzionare non produce CO2. Una tale idea nasce da una visione limitata della questione. Occorre fornire agli studenti alcuni strumenti utili ad ampliare la prospettiva, come ad esempio l'approccio LCA (Life Cycle Assessment o Analysis) che analizza gli impatti e i benefici di un prodotto "dalla culla alla tomba". Per costruire un auto, anche se definita "ecologica", bisogna consumare una certa quantità di energia e materia. Per smaltirla, quando non serve più, occorre nuovamente consumare energia e considerare gli impatti ambientali e sociali di quell'auto quando diventa un "rifiuto". La CO2 prodotta dalle nostre auto rappresenta soltanto uno dei tanti problemi da considerare. Spunti didattici Prova a immaginare in quali momenti della tua giornata utilizzi delle forme di energia. Da dove provengono? Come sono state prodotte? Possono aver provocato dei problemi ambientali o sociali? Nel film viene mostrato che il numero di automobili presenti in Europa è oltre la metà del numero di abitanti. Prova a elencare gli aspetti positivi e quelli negativi di questi dati e, più in generale, dell'automobile. Il Solartaxi deve trascinarsi una notevole superficie di pannelli fotovoltaici per muoversi. Tu saresti disposto a girare con un'auto del genere? Se tutte le auto a combustibile fossile venissero rottamate e sostituite da auto dotate di pannelli solari molto efficienti, credi che ciò comporterebbe soltanto aspetti positivi o riesci a individuare alcune criticità? Per ulteriori approfondimenti scientifici e spunti didattici http://www.cinemambiente.tv (in particolare si consulti l'area tematica "energia" e "caos climatico") www.aspoitalia.it ASPO-Italia è la sezione italiana dell'associazione scientifica ASPO (Association for the Study of Peak Oil) il cui scopo principale è lo studio del Picco del Petrolio, delle sue gravi conseguenze sui sistemi ecologici, economici e sociali, e della mitigazione di questi effetti. www.worldwatch.org sito ufficiale del Worldwatch Institute, istituto di ricerca indipendente che focalizza la sua attenzione su temi quali energia e cambiamento climatico, cibo e agricoltura, ecc. http://www.terna.it sito dell'azienda che gestisce la rete elettrica nazionale e che fornisce i dati energetici http://www.enea.it/it/produzione-scientifica/pdf-volumi/v2011-06-lca.pdf Sito da cui è possibile scaricare un dossier del 2011 prodotto dall'ENEA sulla LCA (Life Cycle Assessment) a cura di Vincenzo Guarnieri

Regista:

Erik Schmitt

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio -
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter