Territorio - Maneggiare con cura


Territorio, maneggiare con cura è un progetto per la produzione e la diffusione di tre audiovisivi sul tema del consumo del suolo Il progetto si propone di promuovere la sensibilizzazione sul tema dell'uso e del consumo del territorio, grazie alla produzione di tre prodotti audiovisivi: un cortometraggio di finzione, un documen- tario e un sito internet. L'aspetto innovativo del progetto risiede in una comunicazione "dai giovani per i giovani": i film realizzati da registi (con esperienze significative di regia cinematografica, selezionati attraverso un bando nazionale) e troupe "under 30", saranno fruiti da giovani amministratori, studenti, cittadini in genere, su diversi siti web ... anche attraverso CinemAmbiente Tv ... oltre che su dvd.


Descrizione

ALICE SUI PATTINI

Alice, personaggio ispirato all'eroina del capolavoro di Lewis Caroll, è una ragazzina disposta a tutto pur di trovare i semi di una rarissima ninfea e di diventare campionessa di pattinaggio. Convinta da un perfido impresario che ricorda il cappellaio matto, firma così la vendita della cascina dei genitori in cambio dei semi preziosi e di una pista in cui potrà praticare il suo sport preferito nel centro commerciale che sorgerà sul terreno venduto. Fortunatamente si tratta però solo di un incubo. Ma anche di un'esperienza grazie alla quale Alice comprenderà il valore del territorio, oltre a recuperare un capannone dismesso e trasformarlo in una splendida pista di pattinaggio.

LA RIVOLUZIONE DELLA CINTURA

Che cosa succede quando un paese non si dota di un piano regolatore ben programmato? E' il caso di Mappano, una frazione spar- tita tra quattro cittadine del torinese (Caselle, Borgaro, Leinì e Settimo) che chiede di diventare un Comune a tutti gli effetti. Un caso di frammentazione amministrativa che crea non poche difficoltà ai suoi abitanti, ma anche l'esempio concreto di una periferia che vuole ridiventare "centro". Oltre a diventare una metafora che potrebbe applicarsi a tutte quelle aree urbane che oggi sono semplicemente dei quartieri dormitorio della "cintura" di Torino e che attraverso la valorizzazione del proprio paesaggio cercano di riconquistare la propria identità.

MY TERRISTORY

Una piattaforma multimediale generata dagli utenti e riproposta su diversi canali di comunicazione, con l'obiettivo di dare vita a una comunità virtuale di persone interessate al problema dello sfruttamento del suolo. Grazie a Ruggero Pini e Gabriele Veronesi, ogni singolo utente può così caricare il proprio mini kit di "personal storytelling", che comprende una foto personale in un luogo un tempo frequentato, un'immagine di quello stesso luogo così come è diventato, quasi sicuramente coperto di cemento, oltre a una breve descrizione o racconto. Tutto questo diventerà parte di una memoria collettiva e condivisa, capace di narrare il cambiamento fisico e umano del nostro paese.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio -
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter