L'occasione bruciata. Quando la bioenergia fallisce


Energia rinnovabile, pulita, da materie organiche, soprattutto da residui: così si era immaginata in Europa la possibilità di un futuro migliore. Al contrario esso è sempre più simile a una terra saccheggiata, in cui la distruzione insensata di foreste e l'utilizzo di colture alimentari per l'energia va di pari passo con una eccedenza di finanziamenti pubblici che hanno provocato più danni di quanto si possa immaginare. Dalla Russia all'Italia, attraverso la Germania e la Romania, emergono irregolarità, incompetenza, corruzione e paradossi nella gestione della produzione di una "bioenergia insostenibile". Una profonda distorsione, responsabile di aver trasformato una soluzione in un problema. Al termine della proiezione, incontro con l'autore, il giornalista Alessandro De Pascale e Silvana Dalmazzone, Docente di Economia Ambientale (Università di Torino)

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio -
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter