A Season Outside

Una stagione al di fuori
di Amar Kanwar Documentario India 1997 30'

Non esiste in nessun'altra parte del mondo un confine come quello di Wagah, dove il film inizia la sua dolente esplorazione: al di là e al di qua della linea bianca che divide l'India dal Pakistan, si recita ogni giorno l'apertura/chiusura dei cancelli, la coreografia dei facchini (blu o rossi, a seconda della "nazionalità') che si passano le merci nel tratto in cui i camion non possono più andare, tragicomica pantomima del conflitto. Immagini di straordinaria intensità punteggiano e accompagnano questo viaggio soprattutto mentale attraverso la geografia e la storia dell'India odierna: scena e memoria di atrocità che dimenticare è difficile, quanto obbligatorio. L'occhio dell'autore entra ed esce quietamente tra vari interni/esterni, spazi pubblici o molto privati. Osserva, riflette, cattura: piccoli gesti, giochi tra bambini, momenti di sospensione, silenzi, sguardi. Si interroga sulle implicazioni pratico/strategiche della non violenza, che "non è recedere dal conflitto, ma affrontarlo con lo strumento della decisione: al posto di intervenire valuti di non rispondere con la violenza alla violenza…"  Il viaggio si conclude dove era iniziato, nella no-man's land ai confini tra Pakistan e India, dove ogni giorno due comunità in tutto simili, che la storia rese nemiche, si guardano al di là dei cancelli, nei loro rispettivi "al di fuori'.

Regista:

Amar Kanwar

Nazione:

India

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter