Daniele Vicari


Daniele Vicari (Castel di Tora, Rieti, 1967) vive a Roma. Il suo esordio alla regia di lungometraggi con Velocità massima, presentato alla 59ma Mostra del Cinema di Venezia, gli è valso il David di Donatello 2003 come miglior regista emergente. Nel 2005 L'orizzonte degli eventi, la sua ultima opera cinematografica, è stata presentato a Cannes, nell'ambito de "La semaine de la critique". Ha curato la co-regia di documentari di Guido Chiesa (Non mi basta mai) e di Davide Ferrario (Comunisti).


Newsletter