Louisiana Story

Una storia della Louisiana

Poco dopo la fine della seconda guerra mondiale, la Standard Oil, alla ricerca di un regista da utilizzare per le proprie pubbliche relazioni, ricorse a Flaherty, memore di Nanook of the North e della fama mondiale che il film aveva dato al regista. Flaherty ottenne un notevole finanziamento e la compagnia si impegnò anche, in una clausola veramente innovativa per l'epoca, ad attribuire al regista l'unica proprietà e la distribuzione dell'opera. Louisiana Story, premiato a Venezia nel 1948, mette in scena le vicende di un gruppo familiare cajun dell'estuario del Mississippi. Discendenti dai francesi che verso la metà del Settecento avevano popolato una regione del Canada,  deportati dagli inglesi sulle coste dell'Atlantico, erano riusciti a raggiungere la colonia francese della Louisiana, dove avviene l'incontro con squadre di operai alla ricerca del petrolio. L'interesse di Flaherty per gli abitanti e le vicende del film è più che mai autentico: usi, costumi, abitudini, caratteristiche peculiari della gente delle paludi del Missisipi. La scelta degli attori non professionisti è finalizzata a meglio rappresentare il cacciatore-pescatore di quelle regioni e la sua familiarità con la natura del fiume, la sua fauna e la sua flora; quella dei personaggi della famiglia, attorno alla quale ruotano le vicende del film, è dovuta a criteri di verosimiglianza con il luogo, secondo un'abitudine del regista ormai consolidata, cioè quella di fornire, attraverso la narrazione esile, un'esatta documentazione dei fatti e delle persone, priva di qualsiasi accenno drammatico.

Nazione:

USA

Iscrizione film

24° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 06 Ottobre 2021
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter