La casa delle finestre che ridono

di Pupi Avati Fiction Italia 1976 110'

Un artista pazzo, detto "il pittore delle agonie" muore suicida in un paese del Ferrarese, dopo avere dipinto un affresco terribile: il martirio di San Sebastiano tra due figure ghignanti. Per lo sviluppo turistico della località, si decide il restauro dell'opera che è affidato a Stefano, pittore mancato. Il giovane viene perseguitato da fatti strani e inquietanti, mentre l'amico Mazza, prima di scomparire, gli rivela una storia fantastica della quale non riesce a dare i particolari. L'idea vincente di Avati è di trasformare la Bassa padana nel teatro ideale per un film horror.

Regista:

Pupi Avati

Nazione:

Italia

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter