Ghostland

Terra fantasma

La vita nel vasto deserto del Kalahari dei boscimani Ju/'Hoansi, uno dei più antichi popoli del Pianeta, è radicalmente cambiata nel 1990, quando il governo della Namibia ha vietato per legge la caccia a scopo alimentare. Le terre un tempo libere e sconfinate della savana sono ora divise da recinzioni di filo spinato e il popolo una volta nomade dei Ju/'Hoansi è costretto a sopravvivere grazie alle poche sovvenzioni governative e alla scarsa generosità dei turisti più avventurosi. Lo sguardo attento del regista antropologo bene si cala nella realtà del villaggio, facendosi, inoltre, artefice di un singolare viaggio che condurrà un gruppo di Ju/'Hoansi in Germania: un'incredibile scoperta del mondo degli «altri » e, al tempo stesso, per noi europei, l'opportunità di osservare dal di fuori i nostri comportamenti.

Al termine della proiezione, incontro con Duccio Canestrini (antropologo) e Paola Della Valle (Università di Torino)


Regista:

Simon Stadler

Iscrizione film

25° Festival

CINEMAMBIENTE

-
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter