Surfarara

di Vittorio De Seta Documentario Italia 1995 10'

Didascalia: "Le miniere di zolfo sono disseminate nella vasta landa contadine della Sicilia centrale. Poche strutture testimoniano all'esterno dell'oscura lotta e, talvolta, dell'invisibile tragedia che si svolge nelle viscere della terra. In esse, come sui campi e sul mare, si attua ogni giorno l'immane e nobile dramma del lavoro umano." L'alba rischiara appena il cielo che già i minatori affluiscono alle bocche dei pozzi. Un canto lento e solenne commenta queste immagini. Gli uomini del turno notturno affiorano alla superficie dopo otto ore di lavoro, i sopravvenuti attendono il loro momento per scendere nella miniera. Si crea la ciarliera, eccitata animazione caratteristica dell'inizio e della fine del lavoro. Poi le gabbie accolgono il loro carico umano e scendono rapide per centinaia di metri. Ora si intende solo lo stillicidio sulle pareti del pozzo, lo scorrere dei pattini nelle guide di legno. Giunti al livello dove lavorano, gli uomini si incamminano e si disperdono nelle gallerie. Udiamo il rumore dei passi, dei richiami lontani che echeggiano riverberati dalle anguste volte. I minatori si apprestano al lavoro, spingono i vagoncini e preparano le perforatrici. Una lunga dissolvenza ci riporta all'esterno. Il sole è ormai alto e batte sui contadini intenti al lavoro sui campi, sulle donne che lavano i panni, sul paese dove risuona il grido dei venditori ambulanti. Le donne accudiscono ai lavori domestici, le bambine riunite insieme ricamano. La loro immagine dissolve su quella dei minatori che perforano. Il lavoro è ormai avviato. Altri con i pali smuovono il minerale frantumato dall'esplosione delle mine, altri caricano i vagoncini. Il lavoro ritmato dal canto della perforatrice procede sempre più incalzante, serrato. Poi, improvvisamente tutti si fermano e rimangono immobili come se un pericolo li minacciasse. Un attimo di tensione che dissolve ben presto nelle note del canto che commentava le scene iniziali. Siamo di nuovo all'esterno. I minatori, i contadini fanno ritorno alle loro case, entrano nel paese. Il sole tramonta e i bimbi attendono sulla soglia.

Regista:

Vittorio De Seta

Nazione:

Italia

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio -
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter