.Nijnok

Coniglio
di Leo Wentink Documentario Olanda 2004 12'

Questo film racconta la storia, al contrario (il titolo, scritto al contrario, recita "coniglio" in olandese), di 20.000 conigli albini in un allevamento. Nascosta nella campagna di Brabant, in Olanda, c'è un'insolita fattoria: non si sentono razzolare le galline nè muggire le mucche. Non c'è puzza di maiali. Nè rumori, nè odori: ordinati in lunghe file di gabbie troviamo invece più di ventimila piccoli conigli bianchi e ci apprestiamo a seguire il loro destino, dalla... morte alla nascita. .NIJNOK usa uno stile alienante per descrivere il processo dalla nascita dei conigli alla loro partenza in un altro posto. I movimenti fluidi e arretrati sia degli allevatori che dei conigli evocano un senso di estrema distanza, ma allo stesso tempo uno strano impegno per il destino degli animali pelosi. I contadini svolgono quotidianamente le loro attività monotone. Nutrono i conigli, rimuovono i cadaveri, trasferiscono gli animali e inseminano i conigli madri. Tutti i movimenti si ripetono così spesso che il regista crea un'atmosfera di astrazione. .tibbar / .nijnok è premiato con il Golden Calf per il miglior cortometraggio documentario 2004

Newsletter