Manon finestra 2

di Ermanno Olmi Documentario Italia 1956 13'

Girato nella centrale idroelettrica di Cinego ai piedi dell'Adamello, il film nasce dalla collaborazione tra Olmi e Pasolini che, all'epoca, iniziava ad affermarsi come sceneggiatore collaborando con Soldati, Bolognini e poi Fellini. Nel linguaggio dei minatori, la "finestra" è il foro aperto nel fianco della montagna per scavare le gallerie indispensabili per incanalare l'acqua nella condotta forzata che azionerà le pale delle turbine. Nel seguire la nascita della nuova diga, Olmi fa emergere le durezze e i pericoli del lavoro quotidiano riflessi nei volti e nei gesti dei minatori: "soli, in questa specie di esilio, così vicino al cielo, e dal cielo cosi? lontano, nelle viscere della montagna".

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter