Energieland

La terra dell'energia
di Johanna Ickert 2011 86'

Per ridurre l'impatto ambientale delle proprie centrali a carbone, la compagnia elettrica Vattenfall ha ideato un programma di cattura delle emissioni che prevede inoltre un complesso lavoro di compressione e interramento. Gli oppositori di tale tecnologia Ccs (cioè "carbon capture and storage") temono non solo i rischi del progetto, tra cui l'eccessiva salinizzazione della terra e la possibilità di perdite, ma anche il rafforzamento del sistema elettrico esistente a discapito di altre fonti. Johanna Ickert ci guida alla scoperta di una controversia che dura ormai da anni, analizzando inoltre i cambiamenti subiti dal mondo delle compagnie energetiche.

Regista:

Johanna Ickert

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 04 Ottobre 2020
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter