La montagna inventata


Una rivisitazione d'autore della storia dell'alpinismo, dalla mitica scoperta della Valle Perduta del 1778 alle gare di Bardonecchia del 1985. Una giornalista indaga sull'irragionevole passione per le montagne e scopre uno straordinario avvicendarsi di intuizioni creative che, trasgressione dopo trasgressione, spostano in vanati i confini dell'alpinismo. La sua indagine è spezzata da una ventina di ritratti dei personaggi più carismatici, dal naturalista De Saussure alla bella Catherine Destivelle, di cui una seconda voce narrante legge un intenso brano autobiografico. Nel film compaiono molti filmati storici, ricostruzioni in costume e documenti d'epoca, dal Cervino di Piacenza del 1911 all'Ultimo spit di Audisio e Pasquali del 1985.

Nazione:

Italia

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter