Mani pulite


Visioni di petrolio, o meglio, chapapote, come lo chiamano gli abitanti di Muxia. La petroliera Prestige si spezza e affonda nel novembre 2002 a largo delle coste spagnole della Galizia. Contenuto del carico: 77.000 tonnellate di petrolio. A distanza di mesi le coste sono coperte dallo strato denso e colloso di questo nero sangue di terra. L'economia del paese è stroncata, il chapapote entra nelle case, nei giorni di bufera invade le piazze che danno sul mare. Si respira salsedine, oceano e petrolio. Tute bianche di volontari popolano le coste. Maschere protettive, guanti, stivali: il corpo è sigillato nella plastica. Si riempiono secchi di petrolio con strumenti da muratore, ma cosa si costruisce?

Nazione:

Italia

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter