CARTA BIANCA AL PAV... PARCO ARTE VIVENTE LA MACCHINA ESTRATTIVA


I film qui presentati, scelti tra quelli esposti al Parco Arte Vivente negli ultimi due anni, indagano il rapporto antagonista tra attivismo ambientale e politiche neoliberiste su scala globale. Politiche che, a dispetto dell'imminente esaurimento dei combustibili fossili, continuano a devastare immense aree del Pianeta, replicando pratiche di sfruttamento che costituiscono un nuovo colonialismo e agendo a discapito della dignità e dei diritti delle popolazioni indigene del Nord e del Sud del mondo. Forest Lawdi Ursula Biemann e Paulo Tavares (Svizzera 2014, 32')La foresta Amazzonica è stata portata in tribunale, al fine di difendere i diritti della natura.Learning To Live With The Enemydi Pedro Neves Marques (Portogallo/Brasile 2013, 9')Una fabbrica di biocarburanti e una voce narrante che ci chiede: che cosa significa convivere con il nemico?Leave It in the Grounddi Oliver Ressler (Norvegia/Austria 2013, 18')La crisi climatica non solo come problema tecnico e scientifico, ma anche come questione politica.The Crown Against Mafavukedi Uriel Orlow (Sudafrica/Gran Bretagna 2016, 18')Il racconto di un processo che ebbe luogo in Sudafrica nel 1940. Imbizo Ka Mafavukedi Uriel Orlow (Sudafrica,/Gran Bretagna 2017, 28')Opera sperimentale ambientata ai margini di una riserva naturale a Johannesburg.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 04 Ottobre 2020
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter