CALA PAURA


L'ombra delle trivellazioni nell'Adriatico. Un capodoglio recentemente ritrovato spiaggiato sulla costa di Polignano a Mare (BA). La sua carcassa rigettata nei pressi dello Scoglio dell'Eremita per essere consumata dai pesci (tra qualche mese verrà recuparato lo scheletro, per il suo valore di mercato). La pesca fallimentare dei pescatori di Cala Paura con i quali ho conviso le giornate di lavoro in mare. L'agiografia dei santi del territorio, le storie delle persone incontrate: poeti, nuotatori invernali, netturbini, musicisti sperimentali... La traccia narrativa del video si alimenta di tutto questo. Una riflessione sull'assurdo e sul senso di precarietà come le forze che in ogni epoca attraversano la vita dell'individuo. Una deriva malinconica dove tutto si dissolve in favore di una dimensione evocativa e visionaria, che mette in evidenza la complessità dei luoghi e il loro carico di suggestioni. Il video è stato realizzato in occasione di una residenza artistica presso il Museo Pino Pascali di Polignano a Mare.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio -
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter