Cortometraggi sull'inquinamento

di AA. VV.

Acuario di Diego L. Yáñez Guzmán (Cile 2016, 5’) Un pesciolino ci guida alla scoperta del devastante impatto dell'uomo sul mare.

Changing Oceans di Katy Laveck Foster e Jeff Foster (USA 2017, 3’) Gli oceani devono affrontare numerose minacce che stanno rapidamente cambiando gli ecosistemi marini.

Entre Baldosas di Nicolás Conte (Argentina 2019, 8’51”) L’amicizia tra un fiore bellissimo e delicato, spuntato nell’asfalto della città, e un bidone della spazzatura che cerca di proteggerlo.

Hybrids di Florian Brauch, Matthieu Pujol, Kim Tailhades, Yohan Thireau, Romain Thirion (Francia 2017, 7’) Quando la fauna marina deve adattarsi all'inquinamento che la circonda, cambiano le regole della sopravvivenza.

Mandrake di Ayberk Kaba e Sezen Çildir (Turchia 2016, 6’) Una radice che vive sottoterra non riesce ad usare i suoi poteri magici per combattere i rifiuti degli uomini…

Plastic River di Manuel Camia (Italia 2019, 15') Tutti gli anni Tiberio, a bordo del suo kayak, risale i laghi e i fiumi della Lombardia in un viaggio contemplativo attraverso paesaggi di straordinaria bellezza, sempre più colpiti, tuttavia, dalla presenza di rifiuti plastici…

Polvere sottile di Alessandra Boatto, Gloria Cianci, Sofia Zanonato (Italia 2018, 8’) Nella Terra arresa all’inquinamento, sommersa da un mare di polvere scura e sottile, una giovane donna si salva con una zattera improvvisata.

The Beauty di Pascal Schelbli (Germania 2019, 4’14”) Un tuffo per scoprire che la plastica è una meravigliosa creatura marina… Purtroppo si tratta solo di un sogno.

The Children of Lir di Samantha Allen (Regno Unito 2019, 4’59”) I figli di Lir vengono trasformati in cigni e condannati a trascorrere novecento anni senza una casa dove tornare. Una originale rivisitazione della leggenda irlandese per riflettere sulla contemporanea “cultura dello scarto”.

Regista:

AA. VV.

Descrizione

Spunti di riflessione didattica

Il tema dell’inquinamento è un tema molto ampio, che include fenomeni anche molto differenti fra loro e che val la pena affrontare in modo articolato e riflessivo. La tematica inquinamento è fortemente intrecciata al tema rifiuti, tanto che spesso risulta difficile delineare il confine tra l’una e l’altra: quando, infatti, la materia e l’energia immesse nell’ambiente assumono la connotazione di rifiuto e quando invece quella di inquinante? Forse in realtà, è solo un problema di confine concettuale, perché in fondo, guardando il sistema nel suo insieme, i rifiuti nella maggioranza dei casi diventano inquinanti, e gli inquinanti nella maggioranza dei casi, altro non sono che i rifiuti di qualche processo produttivo.

Così come per il tema dei rifiuti è quindi importante cercare di non trattare tale tematica focalizzandosi esclusivamente su quanto sta a valle del problema, tramite un’accurata rassegna di ciò che inquina e dei conseguenti danni sugli organismi viventi, ma di porre attenzione anche a quanto sta a monte, ossia alle attività antropiche che producono inquinamento e come queste interagiscono con i sistemi naturali, con tutte le annesse considerazioni culturali, sociali, normative ed economiche.

Si può proseguire la riflessione in merito alla nostra percezione dell’inquinamento utilizzando il concetto di ciclo di vita del prodotto. Un qualsiasi prodotto di consumo ha infatti un processo di estrazione di risorse, un processo di lavorazione, di trasporto e, infine, un processo di smaltimento. Tutte queste fasi di vita del prodotto implicano flussi di energia e materia il cui impatto ambientale non dovrebbe essere trascurato. Questo concetto può essere utilizzato per arricchire e ampliare la visione della portata degli impatti in termini di emissioni di inquinanti.

 

Domande stimolo

  • In questi cortometraggi vengono trattate diverse forme di inquinamento. Prova ad elencarle e a descriverle.
  • Alcuni sono dei cartoni animati, altri sono film “dal vero”. Quali ti hanno colpito di più e perché?
  • Hai mai pensato all’origine degli oggetti e prodotti che utilizziamo ogni giorno? Scegline qualcuno e prova a capire le fasi della loro vita, dalla loro creazione al loro smaltimento come rifiuti.
  • Come viene rappresentato in questi film il rapporto che l’essere umano ha con la Natura? Secondo te andrebbe migliorato e come?

Iscrizione film

24° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 06 Ottobre 2021
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter