Terremoti e ricostruzioni

4 Giugno 2019 17:00 Il Circolo dei Lettori

A dieci anni dal terremoto che devastò L’Aquila e i paesi limitrofi, CinemAmbiente e Circonomia, Festival dell’economia circolare, vogliono ricordare quei momenti drammatici e le loro conseguenze attraverso la presentazione di due opere recenti, il libro Nati alle 3 e 32. L’Aquila: cronache del dopo-terremoto, a cura del Comitato 3e32, e il cortometraggio Magnitudo, scritto e diretto da Carlo Grande.

L’idea del libro, che raccoglie il contributo di vari autori, nasce dall’esigenza di una contro-narrazione alla cornice della commemorazione istituzionale del decimo anno trascorso da quel terremoto. Con l’intento di ribadire che nessun “miracolo” è avvenuto a L’Aquila, il Comitato 3e32 ha voluto raccontare i primi due anni dopo il sisma attraverso l’audacia e il coraggio di chi si è mobilitato per contrastare una gestione della catastrofe che ha raggiunto picchi inediti, nell’Italia contemporanea, di autoritarismo e di malaffare. Si tratta della voce di buona parte della popolazione, consapevole, sin dal primo momento, di trovarsi in un gioco la cui posta era ben al di là della ricostruzione materiale, e il cui vissuto continua a reclamare bilanci e azioni sulla tutela del contesto ambientale, stabilendo forti legami con l’attualità.

Così pure Magnitudo, dalle registrazioni delle voci di chi chiedeva disperatamente soccorso, su immagini di distruzione colte dal lento procedere della cinepresa, apre una profonda riflessione sul presente. Il giornalista Carlo Grande ritorna nella zona rossa, ancora off limits, e nei luoghi da dove allora aveva trasmesso la propria testimonianza. Il cortometraggio è dedicato anche alle vittime delle scosse in centro Italia del 2016 e 2017 e ai tanti che ancora lottano quotidianamente, tra l’indifferenza e l’incapacità delle istituzioni, per cercare di immaginare una vera prospettiva di ricostruzione.

Intervengono
Stefano Ciafani, presidente Legambiente, Roberto Della Seta, giornalista e ecologista; Mattia Lolli, responsabile ufficio volontariato internazionale di Legambiente e presidente dell’Alliance of European Voluntary Service Organisation; Linda Messerklinger, attrice; Luca “Vicio” Vicini, musicista

Luogo

Indirizzo

Via Gianbattista Bogino 9, Torino

Newsletter