Il congresso dei pinguini

Der Kongress der Pinguine
by Hans-Ulrich Schlumpf Documentary Svizzera 1993 91'

Il vero luogo d'incontro dei pinguini è anche il posto più immaginario della Terra, dove tutti gli animali possono parlare. Questo posto di sogni e di incubi è chiamato Antartide. Alcune dozzine di persone vivono in questo deserto di ghiaccio circondato da mari turbolenti e utilizzano strumenti sofisticatissimi per osservare gli inquietanti cambiamenti del nostro mondo: il buco dell'ozono, l'effetto serra, le alterazioni del clima. All'estremità  settentrionale dell'Antartide sono state inoltre trovate le basi, ormai cadenti, degli antichi predatori ove centinaia di migliaia tra balene, pinguini e fohe sono stati massacrati. Un quadro impressionante del nostro rapporto con la natura che sembra basato su di una insaziabile, spietata avidità . Il Congresso dei Pinguini è un mix di racconto e documentario. Utilizza un narratore fisicamente presente che non parla al pubblico ma, come un aborigeno australiano, vive la sua esperienza nella "Terra del Sogno". Egli è, in un certo modo, un aborigeno. Non una persona che abita nell'entroterra australiano. E' un uomo moderno che va a dormire nel suo letto accogliente in una metropoli del mondo industrializzato. Nel sogno egli svela in una terra ghiacciata che, in un primo momento, non più identificare con l'Antartide. Ha freddo, si sente solo e spaventato. Scorge di lontano una processione avanzare lentamente verso di lui. Mentre le migliaia di figure si avvicinano, capisce che si tratta di pinguini, migliaia di pinguini che si riuniscono per un congresso. Li raggiunge e, a poco a poco, intuisce che cosa significhi quel congresso: i pinguini sono offesi dalla razza umana che sta minacciando il loro ambiente con sporcizia e distruzione. Il responso del congresso è la decisione dei pinguini di lanciare una campagna informativa. Il mezzo saà  l'incubo, sotto forma di sogno, che ha l'uomo. Il messaggio è chiaro: la gente deve rendersi conto di che cosa sta accadendo. Nel corso del film il nostro sognatore lavoreà  in tre posti chiave in Antartide e nella Georgia del Sud e imparerà a capire il linguaggio dei pinguini. Egli parlerà con alcuni scienziati analizzando il passato, con altri analizzando il presente. Visita una stazione baleniera e capisce la brutalità  dell'uomo nei suoi modi di trattare con le altre creature ogni qualvolta intravvede una qualche possibilità  di lucro. Il film termina con il narratore che si sveglia nella sua metropoli. Traffico, polvere e smog del nostro mondo industrializzato arrivano attraverso la finestra...

Country:

Svizzera

Film submission

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 May - 03 June 2020
TORINO

Competition registration

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter