Day 3 – Programma della giornata

3 October 2021

Per una domenica all’insegna del cinema ambientale, la terza giornata del 24° Festival CinemAmbiente propone un cartellone fitto di appuntamenti.

Le proiezioni si avviano nel primo pomeriggio (ore 15.30 in Sala Soldati) con due titoli della sezione Made in Italy. Il film La città delle sirene di Giovanni Pellegrini, che a seguire incontrerà il pubblico, e successivamente Blue Future, opera corale realizzata dal WWF e dal progetto Cogito insieme a tre giovani videomaker: il croato Ante Gugić, il tunisino Rabii Ben Brahim e l’italiano Emanuele Quartarone. La proiezione sarà seguita da un incontro con Irene Ameglio e Beatrice Surano.

Sempre nel pomeriggio, per la sezione Panorama internazionale vengono proposti due film. Il primo è Taming the Garden (ore 16, Sala Cabiria) della regista Salomé Jashi.

Alle ore 17 in Sala Soldati, un grande classico da riscoprire,girato dallo zoologo tedesco Bernhard Grzimek e vincitore del Premio Oscar nel 1960: Serengeti non morirà (Serengeti darf nicht sterben).
A seguire da un incontro con il critico cinematografico Enzo Lavagnini.

Alle ore 18, sempre in Sala Cabiria, il Concorso documentari presenta l’unico film italiano in gara: Isole di Karine de Villers e Mario Brenta, che a fine proiezione incontreranno il pubblico in sala.
In contemporanea, nel Salotto Arcobaleno allestito all’esterno del Cinema Massimo, proseguono le Conversazioni sul mondo che verrà (vorremmo venisse). L’ospite è Paolo Pileri, autore di Progettare lento, che interverrà sulle potenzialità del turismo e della mobilità slow.

Alle ore 19, in Sala Soldati, riprendono le proiezioni della sezione Made in Italy con La manza, di Chiara Ortolani e Ogni posto è una miniera di Giuseppe Cederna e Simone Corallini. Entrambe Le proiezioni saranno seguite da un incontro con i registi.

In serata, in sala Cabiria, verranno proiettati altri due film che gareggiano nel Concorso documentari:
70/30: Democracy’s Race against the Climate Crisis (ore 20) della danese Phie Ambo e il nuovo eco-porn Fuck for Forest – First Years dei norvegesi Tommy Hol Ellingsen e Leona Johansson (ore 22.30). Entrambi i film saranno seguiti da un incontro online con i registi.

Sempre in serata, dalle ore 21 in Sala Soldati, si prosegue con quattro titoli di Made in Italy.
Il primo film proposto è Ricordo di una città diretto da Camilla Marcotulli e, a seguire, Ciudad lineal di Riccardo Bertoia. Anche queste proiezioni saranno seguite da un incontro con i registi.

Infine, Living in a Postcard di Christian Nicoletta e Attraverso di Mario Piavoli sono i due film proposti in seconda serata (dalle ore 22.30) che si occuperanno di habitat umani soggetti a grandi cambiamenti. A seguire i registi incontrano il pubblico in sala.

Vi aspettiamo!

Per maggiori dettagli sul ricco programma leggi il comunicato stampa.

Per prenotate il tuo posto (in sala o in streaming) al Festival clicca qui.

Next News

Film submission

24° Festival

CINEMAMBIENTE

01 October - 06 October 2021
TORINO

Subscriptions are now closed

Competition registration

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Subscriptions are now closed

Newsletter