Jacques Perrin

Regista e produttore Francia

Attore, produttore e regista cinematografico francese dalla lunga carriera che dagli anni Novanta si è imposto anche nel documentario naturalistico.
Ha ottenuto i suoi primi ruoli importanti all’inizio degli anni Sessanta grazie a Valerio Zurlini, recitando a fianco di Claudia Cardinale e di Marcello Mastroianni in film come La ragazza con la valigia (1961) e Cronaca familiare (1962). Ha quindi lavorato con registi come Mauro Bolognini, Florestano Vancini, Pierre Schoendoerffer, Jacques Demy e Claude Chabrol, prima di essere premiato nel 1966 come miglior attore alla Mostra di Venezia per Un uomo a metà di Vittorio De Seta.
Ha fondato una sua casa di produzione con cui ha realizzato e interpretato Z - L’orgia del potere di Costa-Gavras, che ha vinto l’Oscar come miglior film straniero nel 1969. Negli anni Settanta Perrin ha continuato a produrre opere di cui è anche l’interprete principale, come Il deserto dei Tartari (1976), tratto da Dino Buzzati per la regia di Valerio Zurlini, prima di concentrarsi sulla produzione televisiva e tornare alla ribalta con film come Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore (1988) e In nome del popolo sovrano di Luigi Magni (1990).
Nel 1989 ha prodotto il suo primo documentario dedicato al mondo naturale, Le Peuple singe di Gérard Vienne, seguito da Microcosmos - Il popolo dell’erba (1996) di Claude Nuridsany e Marie Pérennou, in cui è anche la voce narrante, e Himalaya di Éric Valli (1999, prima di passare dietro la macchina da presa producendo e dirigendo con Jacques Cluzaud Il popolo migratore (2001). Ha poi realizzato La vita negli oceani (2009), che vince il César come miglior documentario, e la serie televisiva Le Peuple des océans (2012). Perrin ha inoltre diretto nel 2002, con Eric Deroo, L’Empire du milieu du sud. Negli stessi anni è tornato a partecipare come attore in film di successo, come nel caso de Il patto dei lupi di Christophe Gans (2001) e dei Ragazzi del coro di Christophe Barratier, che ha anche prodotto, così come anche il successivo film di Barratier, Faubourg 36. Nel 2016 è uscito infine il suo nuovo documentario, Les Saisons, sempre realizzato con Jacques Cluzaud.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter