Silvio Soldini


Nato a Milano, Silvio Soldini esordisce alla regia nel 1982 con il cortometraggio Drimage, passando al mediometraggio con Paesaggio con figure (1983) e Giulia in ottobre (1985), che ottengono
riconoscimenti nazionali e esteri. Con Voci celate (1986) debutta nel documentario, a cui seguiranno La fabbrica sospesa (1987), Musiche bruciano (1991), Frammenti di una storia tra cinema e periferia (1995), Made in Lombardia (1996), Casa cose città (1997), Il futuro alle spalle - Voci da un'età inquieta (1998), Rom Tour (1999), presentato a CinemAmbiente. Il primo lungometraggio, L'aria serena dell'Ovest (1990), registra un buon successo di pubblico e critica, così come Un'anima divisa in due (1993), Le acrobate (1993), Pane e tulipani (2000), che lo fa conoscere a livello internazionale, Brucio nel vento (2002), Agata e la tempesta (2004) e Giorni e nuvole (2007).


Iscrizione film

24° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 06 Ottobre 2021
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter