Walter Ruttmann


Regista tedesco, Walter Ruttmann nasce nel 1887 a Francoforte sul Meno. Formatosi come pittore non figurativo si avvicina alle problematiche avanguardiste del cinema di puro ritmo e astratto realizzando tra il 1919 e il 1925 cinque film, che genericamente intitola Opus (I-V), in cui fa muovere forme geometriche piane nella terza dimensione apparente, riuscendo così a creare l'illusione di cubi, sfere e parallelepipedi che "danzano" su tempi metronomicamente determinati, retti da musiche da lui appositamente composte. In questo modo cerca di dare corpo, forma e sostanza visivo-musicale al sogno del pittore Survage di un "ritmo colorato". Nel mentre collabora alla sequenza del sogno di Crimilde, che assume le sembianze di un lotta di falconi bianchi e neri, in I Nibelunghi (1923-25) di F. Lang e realizza Romanze in der nacht (Ballata di notte, 1924) in cui ancora una volta ricerca la reciprocità  fra le immagini e la composizione per pianoforte di Schumann. Esaurita la ricerca sul cinema astratto, ne applica i risultati sul ritmo nel documentario Berlino, sinfonia di una grande città (1927) girato secondo i parametri e i dettami della Nuova oggettività e, più decisamente, in Acciaio (1933), suo unico film di finzione, girato nelle fonderie di Terni con gli stessi operai come attori, ispirato da un soggetto di Pirandello, che però dichiara immediatamente la sua non aderenza e non soddisfazione rispetto al risultato che, ancora una volta, è più votato alla ricerca di una consonanza ritmica visivo-sonora che non alla narrazione di una storia, ridotta all'essenziale. In seguito collabora al montaggio di Olimpia (1938) di L. Riefenstahl e si dedica a documentari industriali e di esaltazione della potenza militare del nazismo (Deutsche Panzer, Carroarmato tedesco, 1940) cui aderisce con convinzione. Ferito durante le riprese di un documentario di guerra sul fronte orientale muore appena rientrato in patria nel 1941.

Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 04 Ottobre 2020
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter