Giuseppe Ferrara


Studia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, dedicandosi poi alla critica cinematografica. Dopo aver collaborato con Cesare Zavattini, nel 1969 fonda la cooperativa Cine2000, con cui produce opere di indagine politica altrimenti bloccate dall'industria cinematografica e dai poteri forti. Così esordisce, nel 1970, con Il sasso in bocca, sulla mafia, a cui seguiranno titoli celebri e discussi come Il caso Moro (1986), Giovanni Falcone (1993), I banchieri di Dio (2002). Attualmente insegna regia presso la facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Perugia.


Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter