Guido Chiesa


Nato a Torino, Guido Chiesa lavora negli USA dal 1983 al 1990 sia come assistente alla regia e produzione per registi del calibro di Jim Jarmusch e Michael Cimino, sia come corrispondente per Radio RAI e varie testate italiane. Nel 1991 esordisce alla regia con il lungometraggio Il caso Martello, al quale seguiranno Babylon: la paura è la migliore amica dell'uomo (1994), Materiale resistente (1995), Partigiani (1997), Non mi basta mai (1999), Il partigiano Johnny (2000), Un altro mondo è possibile (2001), Alice in paradiso (2002), Lavorare con lentezza (2004), La nostra Chiesa (2007). Ha lavorato come regista per i maggiori canali televisivi nazionali e ha girato vidoclip per band quali Perturbazione, Afterhours, Marlene Kuntz & Assalti Frontali.


Newsletter