Hartmut Bitomsky


Hartmut Bitomsky nasce nel 1942 in Germania, dove studia alla Free University e poi alla Film Academy di Berlino. Dal 1973 è coeditore e coredattore della rivista "Filmkritik"; nel 1975 cura la traduzione di "Che cos'è il cinema" di A. Bazin e fonda una casa di produzione con cui realizza più di 40 film, specialmente documentari, partecipando ai più importanti festival internazionali. Ha insegnato in prestigiose università; dal 2006 dirige la Deutsche Film und Fernsehakademie Berlin. Tra i suoi film: Humphrey Jennings (1976); Highway 40 west-Reise in Amerika (1981); Das Kino und der Tod (1988); Die UFA (1993); Playback (1995); B-52 (2001).


Iscrizione film

24° Festival

CINEMAMBIENTE

01 Ottobre - 06 Ottobre 2021
TORINO

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Le iscrizioni sono attualmente chiuse

Newsletter