Mimmo Calopresti

Regista Italia

Ha esordito con il video A proposito di sbavature, premiato al Festival cinema giovani di Torino, e ha diretto diversi documentari o cortometraggi come Fratelli minori, Ripresi, Alla Fiat era così, prima di realizzare il suo primo lungometraggio di finzione, La seconda volta, che viene presentato in concorso al Festival di Cannes nel 1996. Ha quindi diretto, tra gli altri, La parola amore esiste, Preferisco il rumore del mare, La felicità non costa niente e L’abbuffata, continuando a realizzare documentari come Dov’è Auschwitz?, Volevo solo vivere, La fabbrica dei tedeschi e La maglietta rossa.


Iscrizione film

23° Festival

CINEMAMBIENTE

29 Maggio - 03 Giugno 2020
TORINO

Iscrizione concorso

 

CINEMAMBIENTE

 
JUNIOR

Newsletter